I segnali di opzioni binarie

segnali-trading-opzioni-binarie

Un servizio di Segnali di opzioni binarie è un servizio di segnali di trading binario in tempo reale.

In genere un fornitore di segnali di trading a un livello di precisione dichiarato di almeno il 70%.

Con questo tasso di successo, un operatore è in grado di generare ritorni significativi.

Come vengono inviati gli avvisi di segnale?

Gli avvisi sono inviati tramite:

  • E-mail;
  • Sms;
  • Skipe.

quello che devi fare è seguire il suggerimento.

I segnali possono contenere diversi tipi di negoziazioni:

  • Pro Segnali;
  • Segnali europei;
  • Segnali Stock.

I segnali di trading a loro volta possono riguardare attività tra cui:

  • Indici;
  • Coppie Forex;
  • Stock.

Un fornitore di segnali è in grado di generare almeno 10 segnali a settimana, ovviamente dipende dal fornitore e dalle condizioni di mercato.

Come funziona un fornitore di segnali

I segnali vengono forniti sotto forma di CALL o PUT correlati di tutte le informazioni utili e necessarie per posizionarsi nella negoziazione. Niente di più semplice, quello che dovete fare è seguire le indicazioni.

Per capire meglio come un segnale viene consegnato ad un operatore, di seguito vi presentiamo un esempio:

  • Asset (es. Oro);
  • Direzione: CALL o PUT;
  • Prezzo di ingresso;
  • Tempo di Scadenza.

In definitiva un fornitore di segnali ti consegna la data, la risorsa per il commercio, la direzione (Call o Put), il prezzo di entrare nel mercato e il tempo necessario per impostare l’opzione di scadenza.

ATTENZIONE: Se il segnale suggerisce un prezzo per entrare nel mercato, esempio una CALL al prezzo di 1.456, e il segnale arriva quando il prezzo è già superato, devi attendere un nuovo segnale.

Questo perché il mercato a volte può essere più veloce di un fornitore di servizi, proprio per questo quando ricevete un segnale dovete essere estremamente veloci.

Cosa pensiamo noi dei servizi di segnale

Con un livello di precisione del 70% un servizio di segnali, se legittimo ad operare nel mercato italiano e soprattutto se regolamentato, è un ottimo strumento per guadagnare soldi.

L’unico problema che abbiamo riscontrato nei servizi di segnali è la velocità con cui un operatore deve agire. Per un trading veloce è utile usare strumenti che rilasciano segnali altrettanto veloci. Abbiamo notato che fra quelli citati Skype è un buon modo di contribuire a garantirvi una notifica nell’immediato. Da non sottovalutare anche la messaggistica degli smatphone offerta da molti broker.

Cosa approfondire prima di abbonarsi a un fornitore di segnali

Prima di abbonarvi a un fornitore di segnali è importante conoscere la frequenza dei segnali e il livello di prestazione del servizio.

I risultati che potrete raggiungere con un servizio di segnali dipenderà dalla vostra capacità di negoziare una segnalazioni, pertanto, i risultati che si possono ottenere dipendono da voi. Tuttavia, qualsiasi prestazione è migliorabile grazie a supporti come le notifiche Skype e altri avvisi istantanei.

“Aumentare la velocità di ingresso nel mercato al rilascio del segnale, aumenta le probabilità di guadagnare soldi.”

Opzioni binarie

Le piattaforme di trading online

Opzioni binarie

Esistono numerose piattaforme online, che consentono di investire nel trading online. Prima di iniziare il trader si trova, quindi, a dover scegliere quale broker utilizzare per l’attività finanziaria.

In quest’articolo cercheremo di comprendere sia il concetto alla base del trading online ma anche come scegliere la giusta piattaforma più adatta a voi.

Il concetto di trading online

Inizialmente, la possibilità di investire sia con le opzioni binarie, che il forex trading, era riservata a pochi. Erano un prodotto finanziario di nicchia, utilizzato principalmente da Istituti di credito, Broker, intermediari, etc. Dal 2008, invece, il mercato viene aperto a tutti, anche ai principianti, grazie soprattutto al Comitato Clearing Opzioni (OCC), e all’intervento della US Security Exchange Commission (SEC).
Il trading online è una forma di investimento finanziario, che grazie alla rete, vi permette di poter guadagnare stando comodamente a casa vostra.

Il concetto alla base, nello specifico, è che è necessario speculare sulla variazione dei prezzi di certi beni, o risorse economiche, che vengono comunemente chiamati asset.

Esistono due grandi categorie principali di trading online, ovvero il forex trading, e il trading binario.

  • Per trading binario, o trading con le opzioni binarie, si intende uno strumento finanziario semplice da comprendere. È un recente modo di investire nel mercato finanziario, che si basa sull’andamento dei prezzi di asset Si tratta di titoli azionari di società quotate in Borsa, delle materie prime dette anche commodities, dei maggiori indici azionari, e infine delle coppie di valute.
  • Per forex trading, invece, si intende quell’attività finanziaria, con l’obiettivo di guadagnare unicamente dal mercato valutario, tramite la compravendita delle valute, appunto, sfruttando le diverse oscillazioni del prezzo.

I broker nel trading online

Fare la scelta giusta per quanto riguarda la piattaforma, per poter investire con le opzioni binarie, rappresenta davvero un passaggio essenziale.

Il primo segreto, se si vogliono ottenere profitti elevati, è scegliere sempre un broker regolamentato,
Cosa significa? Si intende che la sicurezza e l’affidabilità di un broker di opzioni binarie è rappresentata esclusivamente dalla regolamentazione e dalla certificazione effettuata da organi di vigilanza e controllo, come la CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Quest’istituzione rilascia una licenza apposita, che non solo, è sinonimo di trasparenza per ogni singolo trade, ma soprattutto garantisce una sicurezza generale del capitale che viene depositato dagli investitori.

Inoltre, è essenziale considerare anche altre variabili nella scelta del broker, oltre alla regolamentazione, tra cui:

  • Il trade minimo, ovvero conoscere quale è il valore minimo necessario all’operazione relativa a una singola opzione binaria;
  • Il conto Demo, ovvero il servizio offerto, in genere, dalle piattaforme, che consente di aprire un conto con soldi non reali, con l’obiettivo di fare un po’ di pratica ed esperienza;
  • Il rendimento, ovvero significa che ogni broker offre diverse percentuali di profitto, in base a parametri prestabiliti propri;
  • I bonus, sempre offerti dai broker, che vedremo, però, dettagliatamente nel prossimo capitolo.

I bonus nel trading online

I bonus rappresentano un’ottima strategia di marketing, adottata dalle maggiori piattaforme di trading online, con lo scopo di attrarre nuovi clienti e fidelizzare quelli già esistenti.

In generale, si tratta di fornire un servizio, ovvero un bonus, che corrisponde a uno specifico valore in denaro.
Il più utilizzato è sicuramente il bonus di benvenuto, con lo scopo principale che un trader scelga quel determinato broker, al posto di un altro.

Bisogna, però, prestare attenzione, perché un bonus offerto di valore elevato, non indica, necessariamente, che la piattaforma di opzioni binarie sia la migliore in commercio. Quindi, come affermato in precedenza, bisogna analizzare altri fattori per scegliere il broker adatto.

È importante, inoltre, ricordare che l’utilizzo del bonus di benvenuto non deve essere un modo per arricchirsi gratuitamente, anche perché sicuramente questo non avverrà!

Opzioni binarie

Il mondo delle opzioni binarie

Le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono la novità più recente nell’universo del trading online.

Il trading binario è uno strumento finanziario adatto a ogni investitore che desidera ottenere importanti rendimenti in un tempo limitato.

Infatti le percentuali di rendimento sono molto alte, è possibile guadagnare dal 70% al’85%, a seconda delle scadenze fissate, anche nel giro di un solo minuto.

Ma che cosa sono le opzioni binarie?

La parola “opzione” deriva dal fatto che al trader viene lasciata la facoltà di prendere una decisione, mentre “binaria”indica che tale decisione è sempre incentrata su due possibili soluzioni.

Il concetto di opzione binaria è che bisogna effettuare una previsione sull’andamento di prezzo di un bene, detto, in gergo tecnico, asset, che, in sostanza, può essere un titolo azionario, una coppia forex (di valute), una materia prima, oppure un indice sempre azionario.

Scopri cosa sono le opzioni binarie.

Le giuste domande da porsi nel trading binario

Quando si investe nel trading binario, inevitabilmente bisogna porsi delle domande, per esempio:

  • Il prezzo del bene salirà o scenderà?
  • Il prezzo dell’assetraggiungerà un certo livello oppure no?
  • Il prezzo del bene si manterrà all’interno di un certo intervallo di prezzo oppure sforerà il limite?

Supponiamo di osservare le azioni di una società come Google.

Attualmente il prezzo è di 840,00 dollari. Adesso bisogna porsi questo quesito per esempio: fra 10 minuti esatti il prezzo del titolo azionario crescerà, che nel trading binario viene chiamato con la dicitura “Call”, oppure diminuirà, viceversa viene chiamato “Pull”?
Qualora si effettuasse la previsione in modo corretto, permetterà di guadagnare fino all’80% di profitto con una sola operazione.

Nell’ipotesi di previsione corretta, viene detta “in the money” e in questo caso il broker ci pagherà una somma, che varia dal 70 all’85% dell’importo investito.

Al contrario, nell’ipotesi di previsione errata, ovvero “out of the money”, il broker tratterrà il vostro denaro, anche se alcune piattaforme vi restituiranno una parte di questa somma, in genere circa il 5-20%.

Esiste poi un’ulteriore ipotesi, ossia quando il prezzo a scadenza rimane invariato a quello iniziale, in questa particolare circostanza il broker restituisce per intero il capitale investito.

Perché investire nelle opzioni binarie?

Riassumendo, le opzioni binarie sono un semplice strumento finanziario che aiuta il trader attraverso questi passaggi fondamentali:

  • Una volta scelto il titolo sottostante, il trader è sin da subito consapevole del possibile guadagno o della possibile perdita;
  • Al trader non rimane altro che investire su due possibili scenari da qui deriva il nome “opzioni binarie”;
  • Da questo si capisce che le opzioni binarie sono uno strumento finanziario adatto anche a chi non è un professionista, proprio per la loro semplicità.

In conclusione, sono solo quattro i fattori necessari per poter investire con successo: Prevedere l’andamento che seguirà il prezzo del bene, scegliere la scadenza su cui investire, decidere il bene su cui effettuare la previsione e stabilire l’importo da investire.

Il segreto? Sfruttare al meglio l’analisi tecnica

Per ottenere successo con il trading binario, è fondamentale saper utilizzare l’analisi tecnica.

Ebbene sì, è necessario imparare a comprendere e analizzare i mercati, e a capirne tutte le possibili dinamiche, grazie, appunto, all’analisi tecnica, ovvero all’interpretazione dei grafici sull’andamento dei prezzi. Cerchiamo, però, di capire meglio.

Per quanto riguarda il trading binario, i grafici di riferimento sono strumenti essenziali per riuscire a ottenere successo. Ogni trader dovrebbe essere capace di leggerli e intrepretarli perfettamente.

Esistono, però, tre tipologie di grafici utilizzati principalmente dai trader: il grafico a barre, il grafico a linee, e il grafico a candela o candlestick.

Maggiori informazioni sull’analisi tecnica per il trading binario.

Opzioni binarie

Forex trading: come investire al meglio

Forex trading

Partiamo dal presupposto che quando si investe nel forex trading bisogna fare attenzione, perché non è un’attività semplice.

La prima regola per fare un buon trading è conoscere in modo approfondito le dinamiche e i meccanismi del mercato valutario. Non solo, bisogna saper interpretare i grafici di riferimento e quindi effettuare una corretta analisi tecnica.

Comunque niente paura, ecco, qui di seguito una guida pratica, che può essere un valido supporto per investire nel forex trading.
Verranno affrontati i principali argomenti che riguardano il forex trading, dalla definizione, alle caratteristiche specifiche e il suo funzionamento, ma soprattutto in che modo è possibile ottenere dei profitti elevati. Prima di riuscire a guadagnare, è necessario aver molto chiaro i principali concetti teorici del forex trading.

Definiamo il concetto di forex trading …

Il termine forex è l’abbreviazione di Foreign Exchange market, ovvero tradotto in italiano è il mercato dei cambi valutari, dove vengono scambiate, appunto, le principali coppie di valute differenti, attraverso un tasso di cambio. Quest’ultimo è il valore di riferimento per la negoziazione di una valuta.

Detto questo, si può definire forex trading come quella attività di investimento finanziario, con l’unico intento di speculare sul mercato valutario, guadagnando dallo sfruttamento dell’andamento dei prezzi.
È importante sottolineare che il mercato valutario a scopo speculativo è caratterizzato da un’alta liquidità: pensate che la percentuale di valute scambiate è del 90% circa, per un valore di ben 5.3 mila miliardi di dollari ogni giorno.

www.ilforextrading.it

Gli aspetti caratteristici del forex trading

Probabilmente l’aspetto più interessante è che rappresenta il mercato internazionale più grande del mondo, senza avere nemmeno una sede fisica centrale.

Ma non solo, qui di seguito, elenchiamo le altre caratteristiche principali, che riguardano il forex trading:

  • Come accennato prima, il mercato forex è rappresentato da un’alta liquidità, quindi è semplice negoziare, in quanto ci sarà sempre un investitore disposto a scambiare le coppie di valute;
  • Non c’è nessuna commissione extra applicata dai broker;
  • Si tratta dell’unico mercato aperto 24 ore, e cinque giorni e mezzo alla settimana;
  • Accessibile a tutti, anche ai piccoli investitori, infatti basta investire un capitale di accesso minimo, ovvero qualche centinaia di euro.

Il funzionamento del forex trading

Capire come funziona non è difficile, bisogna solamente comprenderealcuni passaggi basilari.
Il meccanismo si basa, praticamente, sulla compravendita del prezzo di due valute in contemporanea. Di conseguenza, il trader compra una valuta e ne vende un’altra nello stesso momento. Quindi, le monete vengono sempre scambiate in coppia, per esempio l’euro con il dollaro, la sterlina con il dollaro, lo yen con la sterlina, e così via.

Ma come viene effettuata la negoziazione?
Attraverso le piattaforme online apposite, i cosiddetti broker, che, però, possono proporre una propria quotazione, che si basa generalmente sul valore corrente di mercato.

Prima di iniziare utilizzare il conto demo!

In conclusione, vi vogliamo suggerire un valido consiglio, ovvero utilizzare il conto demo, in particolar modo, prima di iniziare a “tredare”.
Il conto demo, in genere è uno strumento offerto gratuitamente dai broker. Si tratta di un ottimo strumento per tutti i trader, che permette di svolgere le stesse operazioni di un conto di trading reale, ma con l’unica differenza che con la versione demo si utilizza denaro virtuale.
Non solo aiuta a familiarizzare con un ambiente del tutto nuovo, ma permette anche di effettuare uno studio approfondito dell’argomento e delle diverse strategie.

Ma fornisce anche la possibilità di poter visionare i calendari economici, e le notizie macroeconomiche, che influenzano gli andamenti di prezzo.

Il conto demo è sfruttato da ogni trader, sia principianti che esperti di questo settore, che vogliono provare le proprie strategie di trading, come appena detto, oppure vogliono provare una specifica piattaforma e in un secondo momento scegliere poi se investire con quel broker.

Clicca qui per una guida completa al Forex trading.

Forex trading

I diversi modi per guadagnare online

Guadagnare

Lavorare e guadagnare da casa

Hai voglia di ottenere un po’ di soldi extra derivati da un’attività che vi porta via poco tempo e vi permette di lavorare e fare soldi da casa.

Allora, vale la pena di leggere quest’articolo, in cui ti suggeriamo alcuni metodi originali per iniziare a guadagnare fin da subito:

Vendere vestiti vintage

Quante volte hai pensato di non sapere a chi dare i tuoi vestiti usati, magari in ottime condizioni, ma per vari motivi vuoi disfartene?
Ecco, che grazie a internet si possono vendere on-line su siti come eBay, ThredUp oppure Subito. Con ThredUp, per esempio, è possibile ottenere un pagamento quasi istantaneo se non si raggiunge la soglia limite di 60 euro.

Scansionare i codici degli acquisti

Devi effettuare i soliti acquisti quotidiani, quindi perché non approfittare per ottenere un profitto per farlo?

Pensa, esistono delle applicazioni che offrono sconti su alcuni prodotti, dai beni di prima necessità ai prodotti di lusso. Se avete acquistato uno dei prodotti inclusi nell’app, utilizzate il telefono per eseguire la scansione del codice ricevuto e otterrete subito uno sconto. Gli sconti sono variabili, partono da 25 centesimi per una lattina fino ad arrivare a €2 per un flacone di latte solare, ma si possono ottenere rapidamente.

Diventare un Mystery Shopper

Sei pazza/o per lo shopping? Allora questo è il lavoro adatto a te, puoi diventare Mistery Shopper.
Si tratta di una figura professionale, che viene pagata per andare a fare shopping, appunto.
È necessario iscriversi, semplicemente, a un sito come Marketforce e scegliere le valutazioni da fare. Andrai in incognito in diversi negozi e ristoranti.

Dopodiché, bisogna compilare il modulo apposito dopo la visita e percepire in cambio il compenso pattuito. Il profitto che si riesce a ottenere non sarà altissimo, forse un paio di euro, ma è un ottimo modo per ottenere i pasti gratis e altri extra pagati.

Diventare un autista su richiesta

Se possiedi un’automobile personale e desideri lavorare con orari flessibili, lo puoi fare come autista su richiesta. Infatti, puoi trovare online delle applicazioni che permettono agli autisti di ricevere richieste dalle persone vicino a loro. E promette di essere più veloce che chiamare un taxi tradizionale. Come autisti, è possibile guadagnare fino a 35 euro all’ora.

Affittare una stanza o la propria casa

Hai una camera in più che non si utilizza mai, oppure sei spesso lontano da casa per lavoro?
Puoi affittare gli ambienti liberi in modo semplice. Per citare un esempio c’è il famoso Airbnb, che consente di inserire il proprio appartamento nella lista del sito, in modo da essere trovato da un elevato bacino di utenti. Inoltre è possibile impostare la propria disponibilità e il prezzo.

Vendere le proprie foto

Sei un fotografo o semplicemente un appassionato di fotografia? In generale, le società sono sempre alla ricerca di stock photography, quindi perché non vendere i tuoi scatti? Esistono molti siti che li vendono al posto tuo, come Shutterstock o Getty Images. All’inizio, è possibile effettuare 50 al mese circa, che possono aumenta, qualora le foto fossero molto richieste.

Ricerche nel web

Perché non essere pagato per fare qualcosa che si fa in continuazione, ovvero navigare in internet? Esistono siti che mettono un annuncio sul tuo browser e ti premiano per l’utilizzo del motore di ricerca preferito. Non solo, quando si clicca su un link sponsorizzato, si verrà persino ricompensati.

Tester di nuovi prodotti

Numerose società offrono soldi agli utenti per provare i nuovi prodotti e servizi. Se, per esempio, ti iscrivi a un sito come CashCrate, è possibile ottenere questi prodotti per provarli. Una volta che li hai provato, devi magari scrivere una recensione e infine verrai pagato una somma in denaro, buoni benzina o coupon. La maggior parte degli utenti riesce a ottenere una media di 25-50 mensilmente.

www.millionaireweb.it

Guadagnare online