L’Analisi Fondamentale nelle Materie Prime

In questo articolo peleremo dell’Analisi Fondamenta e di come associarla al trading sulle Materie Prime. Per fare un trading online efficace è opportuno studiare ed essere preparati, perché il trading online non è un settore dove è possibile improvvisare, ma bensì è doveroso essere preparati per attuare strategie vincenti. L’Analisi Fondamentale è una tipologia di analisi che va ad essere complementare all’analisi tecnica, utilizzandole insieme si ha una visone dei mercati più lucida.

Leggi quali sono le migliori piattaforme di Trading Online

Analisi Fondamentale

L’Analisi Fondamentale si occupa di valutare la solidità patrimoniale di un’azienda per comprenderne lo sviluppo. Per essere più precisi l’Analisi Fondamentale stabilisce il valore intrinseco dell’azienda presa in esame, di solito è applicata su grandi società quotate in borsa, questo studio viene eseguito, per determinare se l’investimento su talune società è favorevole oppure no.

Per analizzare le società l’Analisi Fondamentale, prende in esame i fattori esterni alla società, ovvero tutti quegli aspetti micro e macro economici che gravitano intorno ad essa. L’Analisi Fondamentale si prefigge di avere una visione d’insieme per stabilire gli investimenti o determinare il prezzo di un tale prodotto o società.

Per avere un visone cosi ampia l’Analisi Fondamentale, prende in esame i fattori economici del paese che ospita la società o la Materie Prime, studia gli andamenti politici, culturali e sociali. Inoltre dato che per la maggiore questo tipo di analisi è utilizzato per le Materie Prime, monitorizza anche i fattori climatici e i possibili eventi catastrofici ecc.

L’Analisi Fondamentale e le Materie Prime

Come abbiamo accennato l’Analisi Fondamentale è utilissima per chi vuole andare a contrattare con le materie prime tramite i CFD. Nel caso delle Materie Prime come Petrolio, Gas naturale, Grano, Canapa, oro e Argento.

L‘Analisi Fondamentale dovrà prendere in esame molti fattori, tra i quali la stagionalità, questo perché quando si parla di Materie Prime la stagionalità è un fattore ricorrente. L’Analisi Fondamentale si occupa anche di capire e anticipare i prezzi futuri, ad esempio cercherà di analizzare, come e quando il prezzo in questo caso del Gas naturale aumenterà.

Per conoscere gli andamenti stagionali delle Materie Prime e anticipare gli eventuali aumenti di prezzo, esistono dei database statistici dove sono racchiusi tutti questi dati. Questi database statistici devono essere considerati come degli ottimi aiuti per investire una determinata materia.

Scopri come investire con il trading online sul Petrolio

Trading CFD sulle Materie Prime

Come abbiamo anticipato l’utilizzo principale dell’Analisi Fondamentale è inerente alle Materie Prime. Per fare trading online su di esse un ottimo prodotto sono i CFD.

I CFD sono dei contratti che vengono stipulati tra il trader e il broker, quando si vanno ad utilizzare i CFD non si compra realmente un’azione o una materia prima, ma ci si accinge a guadagnare sulle variazioni del prezzo, sia se questo è in ribasso che in rialzo. Il trading CFD è alla portata di tutti dato che si possono fare le contrattazioni anche con pochi Euro.

I prodotti CFD sono dei prodotti a Leva Finanziaria, questo vuol dire che la Leva Finanziaria permette di aumentare l’esposizione su un mercato finanziario a fronte di un investimento maggiore. Il broker con cui volete aprire una posizione sulle Materie Prime, vi chiederà solamente di versare una parte dell’investimento, il resto ce lo metterà il broker stesso.

I vantaggi della Leva Finanziaria sono molti tra cui che vi consentirà di trattenere più liquidità nel vostro portafoglio e sfruttare al meglio il vostro capitale.

Per concludere, per fare trading online sulle Materie Prime, il primo passo è iscriversi ad un broker certificato, focalizzare quale materia prima fa al caso nostro e iniziare degli studi di Analisi Fondamentale inerenti a quella materia.

Ricordatevi che l’Analisi Fondamentale prende in esame sia i fattori micro che macro economici. Una volta fatti questi approfondimenti si potrà accingersi ad aprire una posizione tramite i CFD.