Cos'è il Trading Online?

Cos’è il Trading Online

Il Trading Online (TOL) è la compravendita di titoli azionari attraverso Internet. Sta ad indicare l’attività di negoziazione telematica di titoli di Borsa, attività di negoziazione telematica di titoli quotati.

Inizialmente limitato ai soli titoli azionari e al mercato nazionale, poi il Trading Online si è esteso ai fondi comuni, al comparto obbligazionario, ai mercati internazionali, oltre che all’offerta di prodotti di ricerca finanziaria.

Il Trading Online rappresenta una attività molto redditizia che permetterà a tutti i Trader principianti ed ai Trader esperti del settore di speculare usando i servizi di un Broker online. Il Trader di fatto non dovrà fare altro che delle previsioni sull’andamento delle quotazioni di un asset finanziario.

Il Trading finanziario prevede che l’asset possa essere di vario tipo, come ad esempio una coppia di valute dove in questo caso si parla di Forex, oppure materie prime Commodities, come ad esempio oro, petrolio e metalli, oppure azioni di Borsa.

Capire come funziona il Trading Online permetterà a molti di fare diverse previsioni corrette e di guadagnare di più minimizzando al massimo le operazioni negative.

E’ importante chiarire da subito che non esiste nessuno in grado di prevedere come evolverà un mercato, e dunque si consiglia di non fidarsi di chi cercherà di vendere servizi di segnali di Trading sicuri o metodi infallibili per vincere in Borsa.

I prezzi dei beni di mercato sono influenzati in maniera diretta o indiretta, oltre che dalle notizie, ci sono anche tante diverse componenti casuali. Un bravo Trader riesce di solito a portare il rischio a livelli bassi anche se questo non potrà mai essere pari a zero.

Come iniziare con il Trading Online

Per iniziare ad entrare nel mondo del Trading, prima di tutto sarà importante capire chi si è e che cosa si vorrà diventare e quali strumenti si vorranno utilizzare e quale sarà il proprio livello di esperienza. Per un Trader principiante, all’inizio si consiglia che sarà meglio puntare sulle Opzioni Binarie in cui il rischio sarà calcolato e non ci saranno leve finanziarie o Leveraged Products.

I Trader esperti invece potranno puntare sui contratti per differenza (CFD), ma naturalmente questo dipenderà dal proprio modo di operare. Subito dopo arriverà la scelta del Broker, che dovranno essere siti autorizzati dalla Consob, che rispettano le normative comunitarie ed europee come la Mifid. Sarà molto importante che il Broker sia regolamentato, in quanto gli utenti saranno più protetti e potranno negoziare in tutta sicurezza.

I Broker

La scelta della piattaforma di Trading Online non dovrà essere fatta in maniera superficiale. Un Trader vincente dovrà essere in grado di riconoscere un Broker affidabile con cui operare e a cui affidare i propri risparmi.

Molti Trader principianti purtroppo non sanno distinguere la qualità e così rischiano di finire per perdere i propri soldi presso Broker di scarsa qualità, che potranno offrire bonus molto generosi ma con condizioni poco convenienti.

Sarà fondamentale iscriversi ad un Broker che fornisca una piattaforma facile da usare e di grande qualità.

In generale una buona dovrà possedere:

  • Interfaccia: si consiglia di cercare di scegliere sempre un sito che abbia una piattaforma con una interfaccia facile da capire e da utilizzare, perché potrà essere d’aiuto per trovare subito quello che si cerca. Se un software sarà troppo complesso da utilizzare allora non sarà quello giusto;
  • Assistenza: una volta creato, aperto un conto di Trading su un sito, dal Broker inoltre si riceverà un supporto tecnico di grande qualità. I siti di solito che offrono supporto sono spesso effettuate da persone qualificate;
  • Velocità: una piattaforma dovrà consentire di inserire ed eseguire velocemente gli ordini nel sistema.
Cos'è il Trading Online?
Cos’è il Trading Online?

Ci sono delle differenze tra le varie piattaforme presenti nel web. Molte società fanno da intermediazione pura, altre invece sono dei Market Maker ovvero fanno il mercato facendo da controparte. Nel caso delle Opzioni Binarie i rendimenti sono fissi e variano, in media si va dal 50% in su fino a circa il 90% per account particolari.

Nel caso dei contratti per differenza valuta (CFD), dove lo spread, cioè la differenza tra i prezzi di acquisto e vendita, sarà il parametro di guadagno di un Broker, dunque se si vorrà scegliere un Broker per i contratti per differenza valuta (CFD), bisognerà assicurarsi che lo spread sarà il più basso possibile.

Ci saranno anche piattaforme che garantiranno un bonus, ovvero una cifra che verrà aggiunta al conto di Trading e che permetterà di aumentare il volume delle operazioni in base al deposito fatto.

Conto Demo

Per iniziare a fare Trading Online rischiando poco, uno dei metodi migliori sarà quello di iniziare da un Conto Demo. Le principali piattaforme di Trading Online offrono un particolare tipo di conto che permetterà di fare delle simulazioni.

In questi casi il Trader avrà a disposizione un conto caricato con soldi virtuali e con tutte le funzioni attivate.

Con questo Account Demo si potrà fare Trading su qualunque asset, ma i profitti eventualmente realizzati o le perdite non saranno reali.

Aprire un Conto Demo, servirà a sperimentare nuove strategie, ma anche a decidere se sarà il caso di utilizzare quella piattaforma una volta provata in modo totalmente gratuito.

Si consiglia di non confondere il Trading Online reale con quello effettuato con il Conto Demo, perché nell’ultimo caso verrà a mancare la parte emotiva, che un Trader professionista dovrà imparare a gestire, e quindi negoziare spendendo soldi virtuali sarà più facile, ma una volta che si entrerà nel mercato reale le cose sicuramente cambieranno.

Fare Trading Online con un Conto Demo, si tratterà quindi di una simulazione, che sarà molto differente dalle operazioni vere e proprie, per questo motivo un Conto Demo potrà essere utile per cominciare, ma si consiglia di non dedicare troppo tempo ad effettuare queste simulazioni e di passare il prima possibile alla pratica vera e propria.

Come guadagnare con il Trading Online

Molti Trader professionisti sono in grado di vivere benissimo di Trading ma dopo un certo numero di anni di esperienza, invece molti Trader principianti potranno iniziare a guadagnare con il trading online da subito ma cifre minori, tutto dipenderà dalla propria voglia di imparare e di scoprire sempre nuove cose.

Il Trading Online è una attività che potrà essere condotta in vari modi e che potrà assumere varie forme. Il Trading Online è molto diverso dall’investimento, perché manca infatti il presupposto del lungo termine.

Per questo motivo oggi sia le Banche italiane che i Broker di Trading, consentono a tutti di guadagnare online tramite strumenti derivati nel breve periodo. I derivati non sono altro che degli strumenti finanziari che replicano esattamente il prezzo di un bene sottostante.

Gli strumenti derivati più utilizzati oggi da chi fa Trading Online, sono i contratti per differenza (CFD) e le Opzioni Binarie. Se si vorrà operare nel breve periodo, allora si potranno utilizzare per fare profitti, mentre bisognerà evitarli se si vorrà un investimento garantito e a lungo termine.

Il vantaggio principale che ne deriva dall’utilizzo dei derivati sarà che si potrà guadagnare in qualunque situazioni di mercato. Con i derivati si potrà guadagnare anche quando il titolo crollerà in Borsa perché si opererà nel brevissimo periodo.