Le avventure di Thor, il dio del tuono della mitologia scandinava, così come immaginato da Stan Lee e dalla Marvel. Il regista designato Kenneth Branagh ha raccontato che il film sarà il risultato della fusione tra “fantascienza, realtà e scienza vera e propria”, spiegando che l'accettazione di quest'epico impegno registico è stata determinata dalla possibilità di lavorare sulla storia di un “essere immortale, un Dio, una creatura inter-dimensionale”.