Analisi dei prezzi di Bitcoin

Il Bitcoin si trova precariamente arroccato sul fondo del mercato annuale basso e molti investitori di Bitcoin non sono sicuri di cosa farne. Sebbene il mercato stia continuando a muoversi verso nuovi minimi con maggiore facilità, ci sono un paio di segnali rialzisti che vale la pena considerare mentre il mercato continua a consolidarsi:

Venerdì 29 giugno 2018, per la prima volta quest’anno, le candele giornaliere si sono chiuse al di sotto del minimo annuale di 6.000 dollari. Tuttavia, vi è qualcosa da notare su questa chiusura ribassista ovvero la mancanza di volume e la mancanza di slancio nel follow-through.

Nel complesso, il volume continua a consolidarsi e sembra rientrare nel raggio di un intervallo di negoziazione di accumulo (TR).
In genere, ci aspetteremmo di vedere un giro di vendite più forte che si svolge con una chiusura così ribassista ma questo non è ciò che vediamo e stiamo effettivamente vedendo un volume contrattuale mentre il mercato continua a spingere al ribasso.

Questo dà la speranza per un potenziale movimento di mercato chiamato “primavera”.
Una molla può presentarsi con un periodo di accumulo ed è spesso preceduta da un “torrente”

Un torrente è caratterizzato da un’azione di prezzo serpeggiante, ribassista che diminuisce di volume mentre il mercato si sposta senza sforzo verso il basso, sulla coda di un torrente, c’è spesso una molla.

Mentre ci sono molti tipi di molle, quella attuale che stiamo considerando in particolare ha un volume basso che spinge il prezzo basso, ma che vede molto poco seguito e mostra piccoli segnali di eccesso di offerta fluttuante nel mercato.

La tendenza del mercato è sicuramente in calo, ma questo scenario primaverile è ancora una possibilità che dovremmo prendere in considerazione.
Se riusciamo a spingere verso un nuovo minimo e realizzare una continuazione del trend al ribasso, possiamo aspettarci di vedere una mossa abbastanza violenta verso il basso mentre raggiungiamo il supporto.
La conseguenza di una mossa parabolica è che non sono stabiliti livelli di supporto adeguati perché il prezzo sta aumentando così rapidamente. Se continuiamo verso il basso, è probabile che la mossa ci porti ai valori di ritracciamento delle macro fibonacci al 78%.

Una rottura al di sotto dei valori attuali su un volume forte farebbe sicuramente traballare il resto del cryptomarket.

Molte monete stanno già vivendo i minimi storici e questo porterebbe loro ad esplorare minimi sempre più profondi mentre il mercato fatica a trovare un fondo temporaneo.
Per me questa è una zona senza scambi poiché ci sono argomenti sia rialzisti che ribassisti, tuttavia, mentre il mercato progredisce, penso che gli argomenti stiano iniziando a impilarsi.
Lo scenario primaverile di cui sopra, a mio parere, non è un punto di azione, ma è qualcosa che i commercianti/investitori dovrebbero considerare come un punto di interesse, in altre parole, non è stato confermato.
Fino a quando il mercato non si separerà da questo consolidamento dovremo semplicemente essere flessibili con le nostre opinioni e elaborare le informazioni nel momento in cui entrano in gioco.
Venerdì sera ha visto un forte round di acquisti e molti investitori fiduciosi hanno già chiesto un fondo.
La candela giornaliera del venerdì è riuscita a chiudere in una via fiduciosa rialzista su un volume relativamente alto.

Sebbene questo sia certamente un evento rialzista, dobbiamo ancora uscire dalla tendenza al ribasso o chiudere una candela quotidiana all’interno della macro TR.
Se riusciamo a rompere la tendenza al ribasso e chiudere di nuovo all’interno del TR, il caso per la molla macro otterrà un ulteriore controllo nella sua colonna.

Sommario:

Una potenziale molla in un intervallo di negoziazione di accumulo di macro si sta sviluppando sulla coda di un torrente prolungato di più settimane, va notato che questo è solo un set-up e non qualcosa che è confermato o perseguibile.

Se riusciamo a spingere nuovi minimi, possiamo aspettarci di vedere una mossa violenta verso il basso mentre ci arrampichiamo per trovare supporto e cercare la domanda per entrare nel mercato.

Un forte livello di supporto risiede nel ritracciamento di macro fibonacci al 78% fissato a metà 4500 dollari.